Core Crimes

Corte penale internazionale

Il Laboratorio Core Crimes si occupa dei crimini che ledono un interesse solidale della comunità internazionale. Vi rientrano i c.d. crimina iuris gentium – quali i crimini di guerra, i crimini contro l’umanità, il genocidio e l’aggressione – e, più in generale, ogni crimine che si sostanzi in una grave violazione di diritti umani fondamentali imputabile allo Stato, quand’anche commesso in modo isolato o comunque al di fuori di un attacco esteso o sistematico contro la popolazione civile. Sono oggetto di studio tanto la definizione di tali crimini che gli strumenti giuridici approntati per garantirne l’efficace repressione ad opera di tribunali nazionali, internazionali ed ibridi.

La tematica si presta ad una riflessione interdisciplinare, che coinvolga studiosi di filosofia del diritto, diritto internazionale, diritto penale e procedura penale. Il Laboratorio Core Crimes beneficia, inoltre, della ormai consolidata collaborazione fra il Dipartimento di Giurisprudenza e il Ministero della Difesa, ed in particolare con l’Ufficio Affari Giuridici e Consulenza del Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico dell’Aereonautica Militare.

L’attività del Laboratorio Core Crimes comprende l’organizzazione di workshops, tavole rotonde e seminari scientifici; iniziative didattiche rivolte agli studenti ed al personale militare e civile del Ministero della Difesa; la redazione di pareri e studi su commissione e in qualità di amicus curiae, anche nell’ambito della clinica legale.


Ricercatori coinvolti
Pubblicazioni